Chi Siamo

Inaugurato nel settembre 2016, TaG è un teatro di nuovissima realizzazione caratterizzato da un’ambientazione moderna e funzionale che offre una ricca programmazione di stagioni teatrale e cinematografica.
Alla sua terza stagione, ai propri abbonati e spettatori presenta quest’anno una proposta che consolida e rafforza i filoni e le rassegne che lo hanno contraddistinto fin dal proprio esordio.

Forte della modalità di gestione, a cura della Cooperativa dello Spettacolo, la stagione è frutto del lavoro di un gruppo di professionisti che hanno pensato al nuovo Cartellone guardando al territorio, alle sue caratteristiche e alla sua storia. Una storia fatta di impegno civile, cooperazione e valori, tradizione e talenti, guardando ai tanti attori e musicisti che in queste nostre terre si sono formati o hanno scelto di vivere e lavorare. Così, un tassello alla volta, lavorando insieme, si è composta la stagione del TaG.

Teatro ragazzi con teatro d’attore da un’idea di Ca’Rossa, di San Lazzaro di Savena, stagione musicale curata dall’Associazione Il Temporale di Bentivoglio, l’attesissima rassegna di teatro comico con nuove proposte e graditi ritorni, la rassegna di prosa che, grazie anche alla collaborazione con Ater, Associazione Teatri Emilia Romagna presenta al pubblico sette titoli di grande interesse per non dimenticare poi la rassegna di film di qualità e l’appuntamento domenicale con il dialettale, un classico della nostra tradizione.

Una stagione di monologhi e racconti che parlano della vita con le sue contraddizioni, di guerra, di libertà, di donne, di lotte, di risate, di esperienze che si ripetono e da cui vogliamo lasciarci catturare.

TaG è di proprietà di Cooperativa dello Spettacolo, che nasce nel 1952, grazie alla volontà di un gruppo di cittadini di Granarolo dell’Emilia, con la finalità sociale di supportare la crescita culturale ed il sapere dei cittadini e delle cittadine sul territorio. Negli anni si è data continuità a questa funzione, portando avanti una progettazione attenta e offrendo una proposta continuata di servizi dedicati alla cultura, grazie alla gestione di un patrimonio immobiliare che in centro al paese comprende spazi di svago polivalenti destinati a tutta la cittadinanza e una ampia sala in cui nel tempo sono stati offerti spettacoli, concerti, serate danzanti. E grazie alla costruzione del nuovo Teatro a Granarolo, nel 2016, gli attuali 300 soci di Cooperativa dello Spettacolo continuano a onorare la finalità sociale espressa agli esordi, con impegno e dedizione, offrendo alla propria comunità territoriale ulteriori originali proposte culturali.